Imballaggi terziari smaltimento

Regole per lo smaltimento dei rifiuti di imballaggi terziari

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Avvocato tributarista Jesi, Avvocato tributarista Rimini, Calcolo della Tari per i rifiuti speciali

Gli imballaggi terziari sono il pianeta più distante della galassia imballaggi. Hanno delle regole particolari di smaltimento che, a tutela dell’ambiente, sono corredate di sanzioni penali. Purtroppo, in tanti casi, le regole o non sono conosciute o vengono disattese. Vediamole insieme.

Rifiuti speciali e calcolo della TARI – Un caso concreto

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Avvocato tributarista Jesi, Avvocato tributarista Rimini, Calcolo della Tari per i rifiuti speciali

Nel caso deciso dalla sentenza n. 19/1/2018 la Commissione Tributaria provinciale di Rimini ha accolto il ricorso di un autosalone che aveva contestato la debenza della TARI sulle superfici in cui viene svolta l’attività di autofficina. In tale area, infatti, vengono prodotti, in via continuativa e prevalente, rifiuti speciali non assimilabili agli urbani o pericolosi. Di conseguenza, queste superfici non devono essere considerate nel calcolo della TARI.

Calcolo Tari rifiuti promiscui

TARI e rifiuti speciali – Il Comune può rifiutare la denuncia di variazione delle superfici produttive di rifiuti speciali?

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Avvocato tributarista Ancona, Avvocato tributarista Jesi, Calcolo della Tari per i rifiuti speciali

 Se nelle aree produttive si verifica un’oggettiva impossibilità a distinguere le aree produttive di rifiuti speciali non assimilabili agli urbani dalle altre, la superficie tassabile viene determinata applicando alla superficie complessiva una percentuale di riduzione. In che modo?

Tari e rifiuti speciali - Modalita di calcolo

Tari e rifiuti speciali – Quali sono i criteri di calcolo?

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Calcolo della Tari per i rifiuti speciali

E’ assai frequente che nelle aree produttive sia oggettivamente difficile distinguere la porzione in cui si creano rifiuti speciali non assimilabili a quelli urbani da quella in cui si generano rifiuti speciali assimilabili agli urbani. Quali rifiuti si producono nelle aree produttive? A quali condizioni le aree produttive sono escluse dalle superfici su cui si paga la tassa sui rifiuti? Il Legislatore è intervenuto con specifiche regole.

Tari - Rifiuti speciali

Esclusione da TARI dei rifiuti speciali delle aree produttive e dei magazzini

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Calcolo della Tari per i rifiuti speciali, Contenzioso tributario

Quali rifiuti si producono nelle aree produttive? A quali condizioni le aree produttive sono escluse dalle superfici su cui si paga la tassa sui rifiuti?
Nelle aree produttive (ad es. laboratori, aree montaggio, verniciatura ecc.) delle attività artigianali o industriali si producono rifiuti speciali, in via esclusiva o insieme ai rifiuti assimilati a quelli urbani. Solo nel primo caso le superfici su cui insistono le aree produttive sono escluse dal conteggio della tassa rifiuti (che dal 2014 si chiama TARI).