Basta trasferirsi all’estero per lavoro per non essere più fiscalmente residenti in Italia?

Il mero trasferimento all’estero non è condizione sufficiente per non essere fiscalmente residente in Italia. Occorre prestare la massima attenzione alle condizioni fissate dalla normativa e chiarite dalla giurisprudenza perchè esista la residenza fiscale in Italia. Frequenti sono gli errori che si commettono in questi casi, anche in buona fede. La risposta dell’Agenzia delle Entrate n. 25 ad un’istanza di interpello può essere d’aiuto.