Residenza fiscale delle persone fisiche: il parere della giurisprudenza

La giurisprudenza, sia di legittimità che di merito, conformandosi a quella della Corte di giustizia delle Comunità europee, considera elementi necessari per concludere se una persona fisica è fiscalmente residente in Italia, i legami personali e professionali. E’ perciò sufficiente l’iscrizione all’Anagrafe delle persone residenti all’estero se continuano ad essere presenti questi dati fattuali?