Aspetti fiscali degli investimenti ambientaliContenzioso tributario

Agevolazioni investimenti ambientali – Normativa fiscale

Pannelli fotovoltaici investimenti ambientali

1. Qual’è la normativa fiscale sugli investimenti ambientali?

Immaginiamoci un’impresa che intenda installare un impianto alimentato da fonti rinnovabili di energia; come si orienta per sapere se esso sia un investimento ambientale?
Il riferimento normativo è la Disciplina comunitaria.
Essa viene emanata e tenuta aggiornata dalla Commissione Europea, in base all’evolversi delle tecnologie, all’utilizzo di queste fonti di energia ed al fabbisogno europeo.
Dunque, la Disciplina comunitaria individua le fonti di energia rinnovabili: energia eolica, solare, geotermica, del moto ondoso, maremotrice, delle centrali idroelettriche.

 

2. Qual’è la prassi ministeriale in materia di investimenti ambientali?

Esistono numerose istanze di interpello presentate dalle imprese che hanno sostenuto investimenti ambientali aventi ad oggetto il concetto di investimento ambientale.
Le risposte hanno confermato la natura di investimento ambientale degli impianti fotovoltaici ed eolici, in quanto utilizzano fonti rinnovabili di energia.

Non c’è una risposta ufficiale sugli impianti idroelettrici; nonostante questo, è certo che essi, essendo alimentati ad acqua (fonte rinnovabile di energia), invece che da metano (fonte fossile), costituiscono investimenti ambientali.

Occorre fare una precisazione, prendendo spunto da ciò che ho scritto al par. 1: la fonte normativa per sapere se un impianto appartenga alla categoria degli investimenti ambientali non è, e non potrebbe mai esserlo, la prassi ministeriale, ma solo ed esclusivamente la Disciplina comunitaria.

 

3. Come si comportano gli uffici periferici dell’Agenzia delle Entrate?

La mia esperienza di avvocato tributarista insegna che molto spesso gli uffici periferici ignorano volutamente o interpretano in modo a loro conveniente i chiarimenti contenuti nei documenti di prassi emessi dagli uffici centrali.

Ad esempio, alcuni negano che una centrale idroelettrica sia un investimento ambientale.

Perchè? Motivi di cassa.

Gli investimenti ambientali, a certe condizioni e termini, sono agevolati fiscalmente.

L’altra faccia della medaglia delle agevolazioni fiscali è il minor gettito per lo Stato.

 

 

In merito agli investimenti ambientali puoi trovare utili anche i seguenti articoli.

Adempimenti per la cumulabilità degli investimenti ambientali con la legge Tremonti

 

 

Aspetti fiscali degli investimenti ambientali

 

 

Gli investimenti ambientali sono cumulabili con l’agevolazione della legge Tremonti ambiente?

 

 

Effetti del D.L. 193/2016 sugli investimenti ambientali

 

 

Agevolazione Tremonti ambientale: come si calcola l’investimento ambientale agevolabile?

 

 

Investimenti ambientali – La CTP di Lodi si pronuncia sul D.L. 193/2016

 

 

Articoli correlati:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *